Rosato di Sangiovese 2009

rosato_09Rosato di Sangiovese 2009 IGT Toscana (esaurito)
(scarica scheda in pdf)

Denominazione: Indicazione Geografica Tipica Toscana vino rosato
Comune di produzione: Gaiole in Chianti (SI)
Altitudine dei vigneti: 460 – 580 m s.l.m.m.
Primo anno di produzione: 2007
Tipo di terreno: tessitura franco argilloso sabbiosa con abbondante presenza di scheletro (galestro)
Sistema di allevamento: “cordone speronato”
Densità dell’impianto: 5 950 viti per ettaro
Età delle viti al momento della vendemmia: 7 anni
Resa in uva: 40 q.li per ettaro
Anno di vendemmia: 2009
Epoca della vendemmia: dal 2 al 16 Ottobre
Bottiglie prodotte: 2 500
Uve: 100 % Sangiovese
Vinificazione: in tini di acciaio a temperatura controllata
Temperatura di fermentazione: 16 °C
Durata della fermentazione: 10 giorni
Fermentazione malo-lattica: non svolta
Invecchiamento: non invecchiato
Affinamento in bottiglia: 2 mesi
Grado alcolico: 14 % vol
Zuccheri riduttori: 3,30 gr/lt
Acidità volatile: 0,31 gr/lt
Acidità totale: 5,77 gr/lt
Estratto secco totale: 20 gr/lt
Solforosa libera totale: 115 mgr/lt
Ph: 3,55

Note:
Eleganza e snellezza, accoppiate a nerbo e struttura: insomma un Rosato di Sangiovese dal carattere femminile e insieme guerriero, capace di offrire una beva piacevole, ma anche di tenere testa a sapori decisi, come le carni rosse e i formaggi già maturi.

Le guide:
– Gambero Rosso: vini d’Italia 2011: un bicchiere, fascia di prezzo 4
– Luca Maroni: annuario dei migliori vini italiani 2011: punteggio 85